Home » Archivi Autore: admin2

Archivi Autore: admin2

Proposta di legge: Disposizioni economico-finanziarie per un’edilizia sostenibile

Quello dell’edilizia è stato per anni un settore fondamentale per il nostro Paese, il motore della nostra economia. Qualcuno però si è forse illuso che fosse possibile costruire nuovi edifici all’infinito e gli investimenti sono andati in questa direzione per anni, anche dopo che è risultato evidente che questa speculazione non sarebbe più stata sostenibile, per l’eccessivo consumo del territorio ...

Leggi Articolo »

Commercio, Turismo, Imprese. Le nostre priorità

l’altra sera sono stato ospite di Confesercenti della Lombardia Orientale dove ho avuto modo di raccontare alcune delle priorità del M5S in materia di piccole e medie imprese, commercio e turismo. #Semplificazione, riduzione adempimenti fiscali, certezza normativa e un fisco che sia meno aggressivo nei confronti di chi dichiara ma che si trova nelle condizioni di non riuscire a far fronte agli ...

Leggi Articolo »

LA LEGA FA SPARIRE I SOLDI PER LA DEPURAZIONE DEL LAGO DI GARDA

Sono mesi che si parla di depurazione del Garda con la propaganda dei partiti che promettono milioni per un progetto assurdo che vuole portare gli scarichi della sponda bresciana del lago fino a Visano, a chilometri di distanza. Ora, dalle risposte a due diverse richieste di accesso agli atti presentate dal M5S, una al ministero dell’Ambiente e una in Regione, ...

Leggi Articolo »

Total Return Swap: il nuovo prodotto finanziario delle solite banche

A 10 anni dallo scoppio più grande crisi finanziaria di sempre, pare che nessuno, o quasi, abbia imparato la lezione. Allora fecero strage il trio mutui ipotecari, CDO e CDS un trittico che fece saltare Banche, Fondi e la vita di milioni di cittadini in tutto il mondo. Oggi la nuova speculazione vede protagonisti le banche europee in difficoltà, soprattutto ...

Leggi Articolo »

RELAZIONE ECOMAFIE: Caffaro, un Miliardo per la bonifica

“Finora non è stato iniziato alcun intervento risolutivo e si necessita di almeno 920 milioni di Euro per la bonifica del SIN Caffaro per la quale sono stati stanziati solo 14 Milioni.” E’ questo il quadro sconcertante certificato ora anche dalla relazione della commissione bicamerale d’inchiesta sulle ecomafie. Non è una novità per chi segue la questione, certo, ma i ...

Leggi Articolo »

Compensazione Debiti Crediti: se lo Stato è in debito con me, io non lo sono con lui.

Facciamo un semplice esempio. Io sono una ditta che produce e vende matite. Il Ministero dell’istruzione mi chiede una fornitura di matite per conto delle Scuole del Comune di Tanto Lontano. Faccio la fornitura ed emetto fattura e rimango in attesa del pagamento. Il Comune di Tanto Lontano però è difficoltà finanziaria e ritarda il pagamento. Passa un anno e ...

Leggi Articolo »

LeggeBilancio: GOVERNO ALLUNGA PRESCRIZIONE CARTELLE EQUITALIA NONOSTANTE LA CASSAZIONE

Nella nuova legge di bilancio, che a detta del ministro Padoan non sarà “lacrime e sangue”, pare che vi siano alcune norme a dir poco scandalose! Ebbene, il governo ha intenzione di cancellare, con una semplice norma interpretativa, il frutto di anni di battaglie legali culminate con la sentenza delle sezioni unite della Corte di Cassazione di un anno fa, ...

Leggi Articolo »

LA MAFIA A BRESCIA

Alla luce di quanto è emerso dalle parole del procuratore di Brescia Sandro Raimondi in riferimento al traffico di influenze che ha coinvolto A2A, non possono che nascere sospetti sul modus operandi della società. Dopo i dubbi sollevati sulla operazione di acquisizione di LGH, per la quale si è già espressa negativamente sia ANAC che l’Antitrust, spiccano gli intrecci tra ...

Leggi Articolo »

PROCURATORE RAIMONDI: BRESCIA TERRA DEI FUOCHI

Leggete queste dichiarazioni del procuratore di Brescia Sandro Raimondi durante l’audizione in commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti che lo scorso 13 settembre: “Abbiamo capito che c’è stata proprio un’inversione di rotta, nel senso che dal sud al nord viene effettuata questa attività di illecito trattamento e di illecito commercio, che ha fatto divenire Brescia e le zone limitrofe, ...

Leggi Articolo »

Nuove regole europee sui crediti in sofferenza: è la fine del sistema bancario italiano.

A partire dal 2018, i crediti in sofferenza dovranno essere coperti al 100% con accantonamenti di capitale nel giro di due anni. Cosa significa? Ad oggi lo stock di crediti bancari che nn vengono più ripagati dai debitori ammonta a 200 miliardi di euro. Se questa regola fosse retroattiva, le banche dovrebbero versare e bloccare all’interno del loro bilancio un ...

Leggi Articolo »