Home » Ambiente Brescia

Ambiente Brescia

LA LEGA FA SPARIRE I SOLDI PER LA DEPURAZIONE DEL LAGO DI GARDA

Sono mesi che si parla di depurazione del Garda con la propaganda dei partiti che promettono milioni per un progetto assurdo che vuole portare gli scarichi della sponda bresciana del lago fino a Visano, a chilometri di distanza. Ora, dalle risposte a due diverse richieste di accesso agli atti presentate dal M5S, una al ministero dell’Ambiente e una in Regione, ...

Leggi Articolo »

RELAZIONE ECOMAFIE: Caffaro, un Miliardo per la bonifica

“Finora non è stato iniziato alcun intervento risolutivo e si necessita di almeno 920 milioni di Euro per la bonifica del SIN Caffaro per la quale sono stati stanziati solo 14 Milioni.” E’ questo il quadro sconcertante certificato ora anche dalla relazione della commissione bicamerale d’inchiesta sulle ecomafie. Non è una novità per chi segue la questione, certo, ma i ...

Leggi Articolo »

LA MAFIA A BRESCIA

Alla luce di quanto è emerso dalle parole del procuratore di Brescia Sandro Raimondi in riferimento al traffico di influenze che ha coinvolto A2A, non possono che nascere sospetti sul modus operandi della società. Dopo i dubbi sollevati sulla operazione di acquisizione di LGH, per la quale si è già espressa negativamente sia ANAC che l’Antitrust, spiccano gli intrecci tra ...

Leggi Articolo »

PROCURATORE RAIMONDI: BRESCIA TERRA DEI FUOCHI

Leggete queste dichiarazioni del procuratore di Brescia Sandro Raimondi durante l’audizione in commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti che lo scorso 13 settembre: “Abbiamo capito che c’è stata proprio un’inversione di rotta, nel senso che dal sud al nord viene effettuata questa attività di illecito trattamento e di illecito commercio, che ha fatto divenire Brescia e le zone limitrofe, ...

Leggi Articolo »

RIFIUTI ILLECITI e A2A – IL PD TENDE LA MANO ALLA CRIMINALITA’

L’indagine del Noe smaschera i traffici illeciti di rifiuti che abbiamo sempre denunciato. Nel frattempo con l’articolo 35 dello Sblocca Italia il PD ha teso una mano alla criminalità consentendo ora agli inceneritori come quello di A2A a Brescia di importare i rifiuti campani, rendendo legale ciò che fino a poco tempo fa non lo era. I politici che ora ...

Leggi Articolo »

Nessuno può vincere contro i cittadini che lottano.

Sempre più spesso leggiamo sui giornali di cittadini che ricorrono al TAR o al consiglio di stato per tutelare i propri diritti, il proprio territorio e la salute dei propri figli. Non sempre questi ricorsi portano all’esito sperato. Come nel caso della Macogna, del nuovo conad a Iseo o della TAV, tra i più recenti in provincia di Brescia. Perchè ...

Leggi Articolo »

Ambiente Brescia: Mozione congiunta tra i parlamentari bresciani per tutelare l’ambiente.

BRESCIA, 16 GIUGNO – E’ stata depositata nei giorni scorsi la mozione parlamentare a tutela dell’ambiente della provincia di Brescia che trova la sintesi condivisa delle diverse proposte avanzate dai parlamentari. A firmarla oltre ai deputati del Movimento 5 stelle Alberti (M5S), Basilio (M5S), Cominardi (M5S), Sorial (M5S), i deputati Bazoli (PD), Berlinghieri (PD), Borghesi (LNA), Caparini (LNA), Cominelli (PD), ...

Leggi Articolo »

MODIFICANO LA TAV BRESCIA-VERONA SENZA DIRE NIENTE AI CITTADINI.

A CHE GIOCO STANNO GIOCANDO LOTTI, DEL BONO E MAZZONCINI? Cari ministro Lotti, sindaco Del Bono e a.d. di FS Mazzoncini, quando pensavate di dire ai cittadini che i nuovi espropri delle loro case per fare spazio all’inutile piccola opera TAV Brescia-Verona sono praticamente cosa fatta? Sembra incredibile ma è successo davvero. Abbiamo appreso solo dalla stampa, con le recenti ...

Leggi Articolo »

Fonderie e inceneritori continuano ad inquinare – nessuna risposta all’interrogazione del 2014

A Gavardo, Travagliato, Brescia e in tutta la provincia le fonderie e gli inceneritori continuano ad immettere nell’aria chilogrammi di diossine e PCB, sono questi i dati che riemergono in questi giorni dopo che già nel 2014 uno studio sviluppato da ARPA aveva fatto luce sulla questione. In quell’occasione abbiamo depositato un’interrogazione presso la Camera dei deputati e il Senato della ...

Leggi Articolo »

Il Ministro dell’ambiente a Brescia, subito un Decreto!

Ieri, durante la Commissione parlamentare Ecomafie è emerso come nel SIN BRESCIA – CAFFARO, nonostante il sistema di parziale emungimento falda, l’acqua inquinata non viene sufficientemente trattata e una volta utilizzata dall’impianto per il raffreddamento viene nuovamente scaricata nei corsi d’acqua e terreni limitrofi portando con se gran parte dei suoi inquinanti (solventi clorurati, Cromo esavalente, PCB, mercurio ecc.) Sono ...

Leggi Articolo »