Home » Brescia » Caro Assessore o Caro Sindaco o Caro Sindaco e Assessore…
Mattinzoli sindaco incompatibile

Caro Assessore o Caro Sindaco o Caro Sindaco e Assessore…

Caro Assessore o Caro Sindaco o Caro Sindaco e Assessore… insomma Caro Sig. Mattinzoli,
Non le sembra di abusare un po’ troppo del suo ruolo e dei cavilli delle norme?

Non le sembra irrispettoso, un po’ ipocrita e un filino immorale non volersi dimettere da Sindaco mascherandosi dietro l’alibi della mancata notifica del verbale di proclamazione mandando addirittura avanti la segreteria del suo Comune senza nemmeno metterci la faccia?

Per chi non lo sapesse, la proclamazione degli assessori regionali è avvenuta con la seduta del consiglio regionale del 5 aprile ed il verbale della seduta è pubblico. Ma non solo, il decreto di nominata degli assessori è del 29 marzo e anche questo è pubblico.

Sindaco, se non lo sa, le ricordo che ha in casella elettronica una copia in formato pdf. Se non ce l’ha glielo mando così può inoltrarlo Lei stesso alla segreteria del suo Comune e avviare subito la procedura di decadenza.

E’ però anche vero che l’iter, per legge, prevedere che la Giunta per le elezioni comunichi a tutti i consiglieri/assessori eletti/nominati le eventuali questioni di incompatibilità e senza questo atto, formalmente, Lei e tutti gli altri “incompatibili” possono rimanere a coprire le due poltrone.

Ma la domanda che tanti si pongono è: le sembra il caso? Veramente intende andare avanti a nascondersi dietro questa odiosa e ottocentesca “burocrazia”? Quella burocrazia che sa tanto di “azzeccagarbugli” che oggi rendere questo Paese ultimo tra i grandi per competitività, produttività, etica e morale!

Passiamo il tempo a prendercela con le norme “complicate” e “incerte” che facilitano i furbi e danneggiano gli onesti, ma appena la “burocrazia” avvantaggia noi stessi, improvvisamente non è più un problema, vero Sindaco?

Lascia un Commento