Home » Infrastrutture » L’ex Sindaco di Sirmione e ora Assessore Regionale Mattinzoli ha cambiato idea
Mattinzoli cambia idea sul TAV

L’ex Sindaco di Sirmione e ora Assessore Regionale Mattinzoli ha cambiato idea

Insomma, si cambia idea velocemente e soprattutto senza alcuna motivazione seria.

Che si possa cambiare opinione è del tutto legittimo, che la si cambi solo perché il resto dei tuoi sodali sostengo l’idea opposta beh non mi sembra il massimo per un soggetto che rappresenta le istituzioni.

Attendiamo le motivazioni che hanno spinto l’ex Sindaco di Sirmione e ora Assessore Regionale Mattinzoli a cambiare idea.

Qualche spunto: 8 mld il costo complessivo dell’opera tra Brescia e Padova, 2,5-2,8 mld il costo tra Brescia e Verona, 61 milioni di euro al km, 6 volte la media europea. 309 prescrizioni al progetto definito vecchio di 26 anni, stime di traffico surreali: per essere sostenibile, tra Brescia e Verona dovrebbero correre 320 treni al giorno.

Oggi viaggiano al massimo 170 treni tra passeggeri e merci. Se si volesse far lavorare i treni merci anche la notte, si arriverebbe a 220-230 treni/giorno senza spendere un euro in più. Devastato un territorio a vocazione turistica e vitivinicola.

Zero benefici per i Comuni Gardesani dato che una fermata sul Garda è un contro senso per l’Alta Velocità. Possibilità di un progetto alternativo, modulabile nel tempo e con impatti economici e ambientali di gran lunga inferiori a parità di benefici.

Qui il video:
https://www.facebook.com/watch/?v=2110950882359531

Lascia un Commento